Lettori fissi

giovedì 10 maggio 2012

Classifica finale del Contest Alla ricerca della ricetta perfetta Vegan!

Uno spettacolo unico 160 ricette postate, un evento straordinario, 181 partecipanti, una giuria tecnica straordinaria composta da Isabella Ariel AmmirataNives Arosio e  Nico Blue. Personalmente sono molto soddisfatto, non pensavo di poter contare su tanti partecipanti, insomma adesso vi elencherò le ricette che si sono meglio piazzate, ma in questo Contest abbiamo vinto tutti, ha vinto il mondo Vegan !!!!

Un grazie a Vegusto che ha offerto una spedizione omaggio per un ordine sul suo sito 
Un grazie anche a I-Vegan  che ha offerto un buono sconto. 
Essendo un evento gratuito, il vincitore dovrà accontentarsi della gloria oltre ai premi gentilmente offerti :)
Go Vegan :)



1°  
INGREDIENTI:

90 gr di miscela di acqua e lino come sostituto delle 4 uova
200 gr di zucchero di canna
250 ml di latte di soia non zuccherato
200 ml di olio di semi di arachidi
1 bustina di vanillina
300 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
3 cucchiai di cacao amaro





PREPARAZIONE:
Servono 2 ciotole perché ad un certo punto l’impasto andrà diviso esattamente in 2.
Per semplificare la cosa ho pesato la tara della ciotola più grande che contiene tutto l’impasto, così al momento della divisione ho tolto la tara dal peso lordo e ho diviso il netto in 2 per sapere quanti grammi andavano nella seconda ciotola.

Nella ciotola grande “montare” la miscela di lino (vedi sopra le spiegazioni) con lo zucchero per un paio di minuti con la frusta elettrica.
Aggiungere lette e olio a filo e continuare a “montare”.
In un'altra ciotola setacciare la fatina, il lievito e la vanillina e poi aggiungere a pioggia nell’altra ciotola di ingredienti liquidi. Un pizzico di sale. Continuare a lavorare con la frusta elettrica fino ad ottenere un impasto liquido e omogeneo senza grumi.

Accendete il forno a 180°.

Calcolatrice alla mano, dividete l’impasto e trasferite metà nella seconda ciotola.
A metà impasto aggiungere il cacao amaro e mescolare bene. Grazie al cacao si addenserà leggermente quindi diluitelo con un goccio di latte perché cosa importantissima: ENTRAMBI GLI IMPASTI DEVONO AVERE LA STESSA CONSISTENZA.
Prendere una tortiera diam. 26 o 24 cm. Io ho usato quella in silicone senza bisogno di rivestirla/ungerla.
Deve restare sempre e cm immobile e piatta, quindi se usate quella di silicone piazzatela già sopra la teglia così nel momento in cui dovrete infornarla non sconquasserete l’impasto ma vi basterà trasferire la teglia.
Versate 2 cucchiai dell’impasto bianco al centro, poi 2 cucchiai dell’impasto nero, poi 2 cucchiai dell’impasto bianco … e così via fino a finire gli impasti. Man mano si formeranno dei cerchi concentrici che si espanderanno verso l’esterno.

Infornate per 40 minuti a 180°. Ovviamente fate la prova stecchino per controllare la cottura dato che ogni forno è un mondo a parte.



141 voti totali :)
di Little Finger



QUINOA IN BARCHETTA DI ANANAS :

Ingredienti:
2 bicchieri di quinoa
1/2 tazza di cipolla rossa, tagliata a dadini
1 tazza funghi champignon tagliati a pezzetti
1 tazza di ananas fresco a dadini
1/2 tazza di cavolo cappuccio bianco, triturato
1 panetto piccolo di tofu al naturale
1/2 cucchiaino peperoncino
1 cucchiaio di sciroppo d'acero
2 cucchiaino di tamari
brodo vegetale q.b.
olio evo, sale e pepe q.b.

Procedimento:

1. Cuocere la quinoa in brodo vegatale per il tempo indicato sulla confezione (e anche qualcosa in più..)
Scolarla e lasciarla raffreddare nel colino.

2. Soffriggere la cipolla in un pò di olio evo, poi aggiungere i funghi, bagnare con un pò di brodo e lasciare cuocere finchè i funghi non siano teneri. Aggiungere il tofu a cubetti e bagnare ancora con un pò di brodo e aggiungere la salsa tamari e il cucchiaio di sciroppo d'acero, aggiustare di sale e pepe.

3. Dopo aver cotto il tofu e il resto per 5 minuti, aggiungete la quinoa, l'ananas, cavoli e peperoncino
con una spruzzata di olio di evo.
A fuoco medio cuocere per circa 3 minuti - Girate la quinoa così si insaporisce bene.
Fate un rapido test gusto e aggiungere una spruzzata di tamari o sciroppo d'acero,
se necessario.

4. Trasferire la quinoa e tutti gli ingredienti dentro ad un ananas che avete precedentemente tagliato a metà per il lungo e svuotato o in una ciotola qualsiasi.



82 voti totali !!!
di Giorgia Veg DrssaDolittle




*** FOCACCIA AI TRE SAPORI ***

Ingredienti (per una teglia di 30 cm.):
Per l’impasto:
200 gr di farina integrale di Kamut
lievito (io ho usato 8 gr di lievito madre essiccato)
15 gr di olio evo
1 cucchiaino di malto
1 pizzico di sale integrale

Per il condimento:
pomodori ciliegini
olive
cipolla rossa
olio evo
1 spicchio d’aglio schiacciato
origano
basilico secco
1 pizzico di sale integrale

Procedimento:
Mescolate tutti gli ingredienti per l’impasto in un recipiente, aggiungete dell'acqua e girate girate, fin quando non ottenete un composto morbido e liscio.
Lasciate lievitare, nel mio caso l’ho lasciato 5 ore.
Stendete l’impasto nella teglia, avendola bagnata prima con un filo d'olio, allargatelo con le mani ben bagnate e spruzzate ancora del buon olio evo sulla superficie e un bel pizzico di sale.
Adesso preparate il condimento: in una ciotola mettete i pomodori ciliegini tagliati a metà nel senso della larghezza, delle olive, un pò di julienne di cipolla preferibilmente rossa, 1 spicchio d’aglio tritato o schiacciato e irrorate d'olio evo, spruzzata di origano e basilico, sale.
Una bella mescolata e disponete il tutto, a vostro gusto, sulla focaccia.

Lasciate lievitare un'altra mezz'oretta e poi via in forno preriscaldato a 220° per circa 20 minuti o comunque in base al vostro forno.
Io ho prolungato la cottura per altri 5 minuti con il grill, fatto raffreddare e gnammmm!!! :)



81 voti totali :)



Tiramisù di banane
Ingredienti : Banane
Farina di polpa di carruba
Crema: Datteri
Acqua qb.
Tagliare le banane per il verso della lunghezza
Frullare datteri con un pò d'acqua per far diventare il tutto una bella crema compatta.
Formare un quadrato o un rettangolo, stendendo prima le banane in senso verticale e poi la crema di datteri; di nuovo le banane , ma sta volta in senso orizzontale e poi la crema di datteri dfino ad arrivare a 4/5 ripiani concludendo il tutto con le banane
Alla fine spolverare il tutto con la farina di polpa di carruba :)



68 voti totali :)
di Christophe Rigoni



Vegan Cheesecake al mango

Ingredienti per base e top
- 4 biscotti integrali veg
- 2c di mandorle tritate
- 2c di nocciole tritate
- 2c di anacardi tritati
- 3c di sciroppo d’agave
- 3c di burro di soia

Ingredienti per la crema
- 250g yogurt di soia bianco
- ½ limone
- 1 mango
- 20g di sciroppo d’agave

La prima cosa da fare è il vegrino, lasciando scolare in una ricottiera foderata da carta assorbente, lo yogurt mescolato al succo di mezzo limone. Lasciate in frigo per un giorno e mezzo, è sufficiente per perdere la maggior parte del siero e diventare della consistenza giusta.
Il giorno dopo si prepara prima la base e il top: triturate i biscotti e mescolateli al burro di soia sciolto e a tutti gli altri ingredienti. Dividete il composto a metà, prendete un coppapasta grande (io ho usato uno da 11cm di diametro), mettete della carta da forno su un piatto, appoggiatevi il coppapasta e mettetevi dentro il composto, schiacciate bene, togliete delicatamente il coppapasta e mettete in frigo. Questo è il top e la carta forno ci serve per agevolarci quando lo metteremo sopra il dolce.
Mettete ora il coppapasta sul piatto da portata, mettete il resto del composto, premete bene e mettete anche questo in frigo. I biscotti devono restare in frigo per qualche ora e comunque fino a quando sentite che il biscotto si è indurito. Se avete fretta potete mettere in freezer per una mezzoretta. Con queste quantità di burro non viene comunque tanto duro e croccante ma resterà abbastanza morbido da tagliarsi con un cucchiaio.
Quando i biscotti sono pronti frullate mezzo mango, incorporate al vegrino lo sciroppo d’agave, poi mettete 100g di polpa di mango mescolando bene. Mettete il composto nel coppapasta sopra il biscotto, pressate bene e mettete il frigo per un’oretta. Il tempo qui dipende da quanto è compatto il vegrino. Prima di estrarre il coppapasta provate a verificare che la crema si sia compattata. Anche qui se avete fretta mettetelo in freezer per un quarto d’ora.
Nel frattempo tagliate a dadini il resto del mango. Quando pronto togliete delicatamente il coppapasta. Appoggiate delicatamente sopra il dolce l’altro biscotto, facendo attenzione a non romperlo, quindi decorate con il resto della polpa di mango e con i pezzettini di mango tagliato.



53 voti totali :)
di Alessandra Agosto



VEG-CHEESECAKE AI MIRTILLI:

Ingredienti:
1 confezione di biscotti vegan, circa 250 gr. (quelli che preferite, ma sono ottimi i digestive)
70 g di burro di soia
2 cucchiai di malto (riso-mais-orzo)
1 confezione di panna di soia da montare (tipo soyatoo o fatela in casa!)
250 g di yogurt di soia ai mirtilli (o ai frutti di bosco...)
1 cucchiaino di agaragar in polvere
100 ml di latte di soia
frutti di bosco a piacere per decorare

Procedimento:

Prendete i biscotti e frullateli..devono diventare praticamente una farina,
aggiungete il burro fuso e il malto, ammalgamate bene il tutto. Prendete la tortiera,
meglio usare quelle classiche a cerniera, mettete un foglio di carta forno sul fondo
versate i biscotti e con le mani compattate il tutto.

preparate ora la copertura della cheesecake e riponetela in frigo:
montate la panna montata il più soda possibile, il segreto per montare bene la panna di soia è mettere nel congelatore per almeno un ora tutti gli attrezzi che servono per montare e tenere la panna sempre in frigo;
sciogliete l’agar nel latte e fatela bollire 2 minuti, fate leggermente raffreddare e
mischiare con lo yogurt che andrete ad aggiungere alla panna montata, girando dal basso verso l’alto. Riprendete la vostra base e ricopritela distribuendo bene il composto livellandolo con una spatola. Io purtroppo non avevo nulla, ma l’ideale sarebbe decorare con dei frutti di bosco tipo appunto mirtilli o lamponi.



52 voti totali :)
di Giorgia Veg DrssaDolittle



ARANCINI VEG:
Ingredienti e procedimento per gli arancini:
riso arborio o altro tipo
ragù di soia
mozzarisella o altro formaggio di vegusto che fonda
piselli
farina
acqua
pangrattato
sale e pepe
Le dosi sono a occhio! Io ho riutilizzato del riso al ragù avanzato dal giorno prima.... :)

Cuocete il riso e scolatelo bene. Incorporatevi i piselli e il ragù a piacimento. Impastate bene e formate delle palline in cui dentro metterete un bel pezzettone di mozzarisella o altro formaggio veg. Aggiustate di sale e pepe. Passate le palline prima nel pan grattato poi nella pastella (che avrete fatto con farina e acqua) e poi di nuovo nel pangrattato. A questo punto friggete le palline in una padella con un pò di olio e scolatele su della carta assorbente. Buon appetito!

x il RAGU' DI SOIA:

granulare di soia
brodo vegetale sale q.b.
una carota grossa (o 2 piccole)
1 cipolla piccola (io uso le sclogno che sono + delicate)
mezzo gambo di sedano (se piace)
olio di oliva extra vergine q.b.
concentrato di pomodo
passato di pomodoro
vino rosso o bianco

Prima prendete la quantità desiderata di soia (io ho fatto circa mezzo pacchetto e quindi 250 gr) e buttatela in una pentola con acqua bollente, dado vegetale e sale. Fate cuocere per 10 min. e poi scolatela. Questo serve per reidratarla, in quanto i fiocchi sono secchi e disidratati, quindi calcolate che dopo questa operazione peserà un pò di più.
Preparate un trito con le verdure e fate soffriggere 2 minuti con un pò di olio. Aggiungete poi la soia, un pò di sale e una sfumata di vino e fate cuocere un attimo. Aggiungete infine il concentrato di pomodoro e la passata di pomodoro. il concentrato io l'ho messo per camuffare meglio il colore della soia che è notoriamente chiaro...usando il vino rosso al posto del concentrato si avrà lo stesso effetto...)


47 voti totali :)
di Giorgia Veg DrssaDolittle



Cannelloni fumanti,vegan,al sugo di melanzane
Ingredienti:

cipolla,aglio,olio,1 peperone rosso,1 giallo,1 verde,2 zucchine,1 melanzana,2/3 pomodori (2 piante di trevisana,questa non deve mancare)1/2 dado vegetale,sale.PER IL SUGO:pomodoro fresco/o pelati,uno spicchio d'aglio, olio è sale naturalmente....Friggere una melanzana tagliata a dadini con pochissimo olio"se usate il coperchio è meglio"poi aggiungerla al sugo quando ormai è pronto,far insaporire pochi minuti..ed'è pronto. 
PER LA PADELLATA DI VERDURE:
procedere in questo modo,prima rosolare cipolla,aglio olio "io metto anche una tazzina di acqua"poi a seguire con pause di 5/6 minuti,peperoni,pomodoro,zucchine,melanzane è per ultimo la trevisana..dado,sale è portare il tutto a cottura.
PS:TUTTE LE VERDURE VANNO TAGLIATE IN PEZZI PICCOLI,ALTRIMENTI viene difficile riempire i cannelloni.....Per ultimo:teglia,uno strato di sugo è uno di besciamella, VEGANA vi raccomando ^^mescolare leggermente le due salse...poi armatevi di pazienza è riempite i cannelloni,stivateli perfettamente in teglia,poi ancora sugo,besciamella..e via via a finire..con i sughi...se volete potete metterci del formaggio VEGAN in ultimo,coprite la teglia con carta stagna è infornare a 230 gradi per 15 min...poi togliere la stagnola è lascirli ancora per 15 minuti.Fate raffreddare è BUON APPETITO!!


45 voti totali :)
di Venanzio Vena



TORTA AL "CIOCCOLATO" (CRUDISTA)
INGREDIENTI E PROCEDIMENTO

Base:
- 1 tazza di noci
- 6 Datteri (io ho usato quelli grandi e polposi...mmmh!!! SLURP!)
- pizzico di sale (facoltativo: io non l'ho messo!)

Frullare gli ingredienti sino ad ottenere un impasto compatto (il mio ha fatto la palla mentre frullava...era abbastanza compatto?! XD). Foderare con carta da forno una tortiera con cerniera (o altro contenitore col bordo alto) del diametro di 18 cm. Disporre l'impasto sul fondo del contenitore formando la base della torta.

Farcitura:
- 1 tazza e 1/2 di anacardi reidratati (io non li ho fatti reidratare ed venuta lo stesso!)
- 1/4 tazza di sciroppo di agave o 6 datteri ammollati (io ho usato i datteri!)
- 4 cucchiai di succo di limone
- vaniglia
- acqua q.b.

Frullare gli ingredienti sino ad ottenere una crema omogenea, aggiungendo solo l'acqua necessaria ma senza esagerare. Il composto non deve essere troppo morbido.

Strato di "cioccolato":
- 2 banane
- 1/2 tazza di uvetta ammollata
- 2 datteri
- 1/4 di tazza di carruba in polvere
- 1/2 cucchiaino di vaniglia
- 1o 2 cucchiai d'acqua di ammollo dell'uvetta

Frullare gli ingredienti sino ad ottenere una crema omogenea, aggiungendo solo l'acqua necessaria ma senza esagerare. Il composto non deve essere troppo morbido.

Composizione del dolce:

Versare il ripieno sopra la base e di seguito versare metà della salsa al cioccolato di carruba sopra al ripieno.
Cospargere la superficie con qualche noce tritata (io non le avevo ed ho usato il cocco in scaglie!) e versare il resto della crema al cioccolato di carruba.
Porre il dolce nel freezer per qualche ora.
Una volta rassodato disporlo su di un piatto da portata e rimetterlo nel frigorifero finchè scongelato.
Servire decorato da fette di banana (io aggiungo: e fragole! ;-P Oppure uva!)



43 voti totali :)
di Sabina Buciolacchi













13 commenti:

  1. mi sono divertito moltissimo, ci sono tantissime ricette e non vedo l'ora di provarle tutte. una cosa da rifare eeh :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si abbiamo in programma di rifare il contest, ma a tema, in base all'estate, e anche un contest di ricette crudiste e fruttariane :)

      Elimina
    2. ottiimmmooooo.. violet

      Elimina
  2. le rubo subito...grazie!!!

    RispondiElimina
  3. beeeeelllliiissssiiimooooooo

    RispondiElimina
  4. Tutte le 160 ricette saranno raccolte in un ebook con distribuzione gratuita, ci stiamo ancora lavorando, quando sarà pronto lo condividerò anche nel Blog :)

    RispondiElimina
  5. Posso solo dirvi che....SIETE TUTTI FANTASTICI!!!!!

    RispondiElimina

Ricorda che il tuo diritto termina dove inizia il diritto del tuo prossimo, quindi porta rispetto!!!