Lettori fissi

giovedì 2 febbraio 2012

Viene prima Giovanardi o la ragione ?


Ho letto questo articolo :


Giovanardi (Pdl), stop a campagne animalisti contro carne e pellicce.

 Decine di milioni di italiani si vestono e si nutrono di prodotti di origine animale, altri milioni di persone ricavano il loro reddito da attivita’ fondate sull’allevamento. Parte da queste considerazioni lo spunto del convegno dal titolo provocatorio:
Viene prima l’uomo o la gallina?

organizzato da Carlo Giovanardi (Pdl) alla Camera al quale hanno partecipato oggi tante soggetti diversi per testimoniare l’importanza delle proteine animali nell’alimentazione umana e non ultimo, il valore economico della filiera zootecnica, anche per altri comparti come la moda, e quindi la produzione di pellicce, la farmaceutica, il settore mangimistico e chimico. “Il vero problema e’ rilanciare e potenziare le nostre eccellenze, – ha spiegato il senatore Giovanardi – ma il settore zootecnico rischia di andare in crisi per una martellante campagna animalista che contesta alla radice, ad esempio, la possibilita’ di utilizzare le pelli di animali per il made in Italy. Di qui l’aggressione agli allevamenti, la presentazione di un ddl al Senato per proibire in Italia l’allevamento di animali da pelliccia e altre iniziative”.

Giovanardi ha quindi evidenziato che “pur nel pieno rispetto della sanita’ degli animali non bisogna privilegiare gli animali rispetto agli uomini perche’ da cio’ puo’ dipendere la possibilita’ o meno di uno sviluppo economico

Una mia personale risposta al sig Giovanardi:
prima di tutto, ha detto delle inesattezze.... 
pur nel pieno rispetto della sanità degli animali....
dove sta questo rispetto ???   










*quando gli strappano, ancora vivo, la pelle ???  









*quando i pulcini maschi vengono buttati vivi appena nati in un tritatutto, o lasciati a morire???









*quando le galline ovaiole sono costrette a nutrirsi di ormoni e schifezze varie per farle raddoppiare la produzione a danni della loro salute, e tenute in gabbie senza la possibilità di muoversi ???










 *quando i bufalotti nati sfortunatamente maschi vengono buttati ancora vivi in un canale e ritrovati poi nel mare ???

Potrei continuare per ore  Giovanardi.....
Mi dice per favore dove sta questo rispetto per la sanità degli animali ???

Un mondo Vegan, cioè senza lo sfruttamento degli animali non può essere piu disastroso della attuale situazione!!!  
Anzi sarebbe sicuramente la svolta per la salvezza globale !!!
Quelli che perderebbero lavoro potrebbero sempre coprire ruoli che oggi vengono sottratti per colpa del consumo eccessivo di carne !!!   
La maggior parte delle terre coltivabili vengono utilizzate per gli allevamenti intensivi. 
Per fare 1 Kg di Carne occorrono 15 Kg di cereali, senza pensare poi all'impatto sull'ambiente, e non sono numeri inventati, si informi un po !!! 
Eliminando il consumo della carne, che poi fa anche male, si libererebbero tante terre, sopratutto in Africa, e ci sarebbe cibo e lavoro per tutti !!!
So benissimo che questo non sta bene alle varie multinazionali, loro vorrebbero continuare ad approfittare della situazione, ma il vento sta cambiando, e non potrete mai mettere fine alle campagne animaliste !!!
Gli animalisti sono in netta crescita, tante persone prendono coscienza, anche grazie a internet, basta pensare che il 7 % della popolazione mondiale è vegetariano e lo 0.5 % è vegano, i numeri sono destinati a salire, e voi potrete solo accettare la situazione, è finità l'era del popololino con i paraocchi !!!
L'uomo non ha bisogno di maltrattare e ammazzare animali per vivere !!!
Giovanardi è una vergogna che un uomo, che dovrebbe rappresentare il popolo, ragioni in questo modo, sarà di mio interesse far capire al popolo chi è Giovanardi e come la pensa !!!
Go Vegan !!!

6 commenti:

  1. BUON SEGNO! la Politica s'interessa di noi e comincia ad attaccarci con prima l'uomo poi l'animale!Ma noi animalisti, è proprio questo che vogliamo SALVARE l'UOMO dagli uomini legati alla Legge del Profitto e alla Logico dello SFRUTTAMENTO delle risorse,degli animali, del Pianeta. Altro che pensare ai posti di lavoro, il Mondo è sempre in evoluzione chi lavora nei Settori dello Profitto e dello Sfruttamento si convertirà ai nuovi lavori e professionalità che si svilupperanno attraverso i nuovi cambiamenti dei consumi. Semplice!!!

    RispondiElimina
  2. Un ammasso di ignoranti. Solo questo. Spero che il sig. Giovanardi venga colpito da una bella malattia, si, quelle dei giorni nostri, dovute all’inquinamento e a tutte le schifezze che mangiamo e respiriamo, proprio quelle che neanche tutti i soldi derivati dal commercio del “made in italy” come lo concepisce lui, possa curarlo. Il made in italy NON SONO pellicce o medicine .. che ritorni a studiare a questo punto. Il made in italy è design, qualità, genuinità, innovazione. Le pellicce le usavano gli indiani d’america per coprirsi il minimo indispensabile, quindi non ci vedo niente di innovativo in una pelliccia, quindi niente che possa contribuire al settore del made in italy.
    “pur nel pieno rispetto della sanita’ degli animali non bisogna privilegiare gli animali rispetto agli uomini perche’ da cio’ puo’ dipendere la possibilita’ o meno di uno sviluppo economico”
    “il rispetto della sanità degli animali” sono solo paroloni altisonanti per nascondere e occultare le condizioni nelle quali vertono gli allevamenti in italia. Trattare con rispetto gli animali non vuol dire PRIVILEGIARLI rispetto agli uomini. Si tratta solo e unicamente di soldi, i soldi che ripeto, non salvano nessuno. Che schifo, e pensare che è stata presa da un ORDINARIO DI TEOLOGIA fa ancora più riflettere sul mondo corrotto in cui viviamo.
    A questo punto, non mi rimane che confidare nei maya.

    RispondiElimina
  3. Ma questo è tutto matto o cosa?

    RispondiElimina

Ricorda che il tuo diritto termina dove inizia il diritto del tuo prossimo, quindi porta rispetto!!!